Il portoghese

Numero di madrelingua:364 milioni
Parlato principalmente in:Portogallo, Brasile, Angola, Mozambico, Capo Verde

Èla terza lingua europea più utilizzata al mondo, la parlano più di 300 milioni di persone: questo è il primo motivo per cui bisogna tradurre in portoghese. Un altro motivo è che con il crescere dell’economia del Brasile, il turisti brasiliani sono in aumento come è in aumento la loro capacità di spesa.

La variante brasiliana è sicuramente la più diffusa, ma il portoghese è parlato anche in Africa e in Asia. Per tradurre in portoghese, la conoscenza della grammatica e del lessico spagnolo può aiutare molto. Il portoghese rimane una lingua più distante dall’italiano, ma comunque molto amata e…imitata. Attenzione a una traduzione frettolosa per parole come morar (vivere nel senso di abitare), ficar  (restare, rimanere), galera (multitudine di persone, folla – più usata nel portoghese brasiliano), procurar (cercare di), precisar (aver bisogno). 

Tra le due varianti più diffuse è il portoghese brasiliano ad avere il ruolo di rappresentante internazionale, essendo la più utilizzata ed insegnata all’estero soprattutto per scopi commerciali. Questa variante risulta essere anche più comprensibile a chi sta intraprendendo gli studi di lingua portoghese, rispetto a quella parlata dai lusitani che si caratterizza per una calata molto più rapida e meno musicale.