Lo spagnolo

Numero di madrelingua:450 milioni
Parlato principalmente in:Spagna, America Latina


Lo spagnolo è la seconda lingua più parlata al mondo, con 450 milioni di hispanohablantes in numero stati del Sud e del Centro-America. Negli Stati Uniti è la seconda lingua più parlata, con un crescente numero di programmi tv e radio in lingua spagnola, o castellano termine più comunemente usato per indicare la propria lingua in spagnolo. Gli accenti variano a seconda del Paese in cui ci troviamo, sono anche i termini a cambiare, spesso un messicano troverà difficoltà a capire il lessico utilizzato in Spagna perché in Messico è molto forte l’influenza dell’inglese degli Stati Uniti. Si possono trovare termini come rentar (al posto di alquilar) dove è evidente la provenienza da to rent. Simpatico ed esemplificativo a tal proposito il film Spanglish del 2005 con Adam Sandler.

Queste differenze non impediscono agli ispanofoni di comunicare in maniera agile, il castellano è la lingua ufficiale e utilizzata per testi e documenti di respiro internazionale. Per quanto riguarda gli accenti, forse il più difficile da capire è parlato proprio in Spagna ed è l’andaluso. (Gallegocatalano e basco non sono dialetti ma vere e proprie lingue!).

Lo spagnolo appare agli italiani una lingua simpatica, caliente e facile da imparare, infatti basta aggiungere le s…scherziamo! In realtà nasconde molti falsi amici. Alcuni esempi? Tra i falsi amici vi indichiamo subir (salire), salir (uscire), aceite (olio), rato (momento), toalla (asciugamano), leggete qui per una lista più completa. Anche lo spagnolo è tra le lingue come il francese che hanno la tendenza a non accogliere di buon grado gli anglicismi come jeans, mouse, hot-dog, computer, bowling, film… Siete curiosi di sapere come vengono chiamati?!?